Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti promozioni in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

box corsi

box progetti

ASAP collabora attivamente con la Regione Lazio, in particolare con la Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport, svolgendo attività di progettazione, gestione, monitoraggio, assistenza tecnica e rendicontazione di progetti Finanziati con il Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi terzi per il periodo 2007-2013 nell’ambito del programma generale ‘Solidarietà e gestione dei flussi migratori’.

Il Fondo FEI, gestito dal Ministero dell’Interno, prevede ha lo scopo di aiutare le regioni degli Stati membri dell’Unione europea a migliorare la propria capacità di elaborare, attuare, monitorare e valutare tutte le strategie di integrazione, le politiche e le misure nei confronti dei cittadini di Paesi terzi, lo scambio di informazioni e buone prassi e la cooperazione per permettere ai cittadini di Paesi terzi, che giungono legalmente in Europa, di soddisfare le condizioni di soggiorno e di integrarsi più facilmente nelle società ospitanti.

Lo stanziamento complessivo per il Fondo Europeo per l’Integrazione per gli anni dal 2007 al 2013 è pari a 825 milioni di euro, di cui 768 milioni distribuiti fra gli Stati membri sulla base di criteri che tengano conto del numero di cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti nello Stato membro e 57 milioni per le azioni comunitarie. In particolare, le risorse finanziarie totali stanziate per l’Italia, con riferimento all’intero periodo, ammontano a circa 103 milioni di euro.

Sulla base delle priorità di intervento specificate dalla Commissione Europea per la destinazione delle somme stanziate, il Ministero dell’Interno - Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione - individuato quale autorità responsabile per l’Italia, ha sviluppato una strategia per l’utilizzo delle risorse del Fondo, predisponendo un Programma pluriennale, relativo all’intero periodo di riferimento (2007-2013) e alle annualità 2007-2012 che sono state finora approvate dalla Commissione europea.

La Regione Lazio è da sempre fortemente impegnata a promuovere e sostenere progetti finanziati dal fondo FEI per la valorizzazione dei servizi territoriali rivolti ai cittadini stranieri appartenenti a Paesi terzi. Di grande efficacia, pertanto, sono le attività finalizzate all’inclusione sociale e lavorativa dei cittadini stranieri al fine di favorire la loro integrazione sociale e culturale nel territorio laziale.

Il successo di tali progetti e la possibilità di rafforzare la rete di supporto sociale creando, concretamente, dei modelli replicabili in contesti territoriali diversi si deve alla collaborazione sinergica e coordinata tra la Regione Lazio e le Province, i Comuni ed i Municipi nonché al coinvolgimento delle Università, dei Centri di ricerca, delle associazioni, delle cooperative e degli enti no-profit che operano nel sociale.

In tale ambito ASAP mette a disposizione tutta la professionalità e l’esperienza dei propri collaboratori per supportare le direzioni regionali nelle loro attività.